Bio


MARIO VOLPE
, nato nel a Pomigliano d’Arco, è esperto di commercio internazionale e cura dal 1980 le relazioni con l’Estremo Oriente delle aziende di famiglia. Ha cominciato a intrecciare le trame del mondo cinese nel 2015 col romanzo L’anno del Dragone, a cui è seguito nel 2018 il racconto lungo Huiko edito da Rogiosi, per cui collabora con articoli e rubriche al mensile L’Espresso Napoletano.

Nel 2019 ha pubblicato inoltre il saggio China Prosit (Quanto potrebbe costarci caro questo brindisi con la Cina?). Ma è con Un treno per Shanghai che – dopo gli apprezzabili risultati dei precedenti libri – raggiunge un punto di svolta verso la maturità del suo percorso narrativo.